CERCA NEL BLOG

domenica 13 novembre 2016

Torta TUTTA MELE

Dovendo utilizzare una gran quantità di mele del frutteto, veramente biologiche e pertanto suscettibili di marcire a velocità supersonica o di essere mangiate da bachi e vermetti, ho cercato una ricetta che ne utilizzasse una bella quantità. L'ho trovata sul bellissimo sito "La Rogina dei fornelli" (non è un refuso è il cognome dell'autrice) è facile, veloce, leggera e buonissima. Ve la ripropongo con qualche piccola variazione.

1 chilo di mele sbucciate e tagliate a fettine (io ho sostituito 2 mele con mele cotogne)
100 gr. zucchero + qualche cucchiaio per non far annerire le mele mentre le tagliate
50 gr. zucchero di canna
100 gr. latte intero
100 gr. burro
100 gr. farina
1 limone
1/2 bustina lievito per dolci
1 pizzico di sale
1 pizzico di cannella

Scaldate il forno a 175°. Sciogliete il burro nel latte a fuoco basso e farlo freddare. Imburrate una tortiera da 28 cm. (la torta deve rimanere bassa se no non si cuoce) e foderate il fondo con carta forno. Sbucciate le mele, tagliatele a fettine e cospargetele di zucchero e succo di limone (dopo averne grattato la buccia). In una terrina bella grande sbattete l'uovo con lo zucchero, il sale, e la cannella. Aggiungete la farina setacciata con il lievito, il burro sciolto nel latte, e infine le fettine di mela.
Versate il composto nella tortiera e cospargete la superficie con lo zucchero di canna. Infornate per un'ora o più a 175°nella parte più bassa del forno. Poi spegnete e lasciate raffreddare la torta nel forno spento. E' ottima tiepida con gelato di crema ma è buonissima anche da sola e si può mangiare senza rimorsi perchè sono praticamente solo mele!