CERCA NEL BLOG

mercoledì 30 ottobre 2013

Sorbetti autunnali


Ecco una serie di sorbetti da preparare in anticipo per chiudere una cena con un dessert leggero e digestivo.

Sorbetto di uva fragola

1 litro di succo di uva fragola (circa 1,500 kg di uva)      
250 gr. zucchero
250 gr. acqua
1 cucchiaino da té raso di Neutro per gelati



Ecco il neutro per gelati. Io lo compro naturalmente da Castroni ma ci sono molti siti online che lo vendono (ad esempio questo www.decorazioni per dolci.it).
Mescolare benissimo A SECCO il neutro per gelati con lo zucchero. Aggiungere l'acqua e far scaldare a fuoco bassissimo mescolando ogni tanto finchè lo zucchero non è sciolto. Far freddare.

Lavare l'uva, staccare gli acini dal raspo e frullarli nel bicchierone del mixer. Passare la poltiglia ottenuta dal passaverdure con i buchi finissimi o da un setaccio. Io uso il comodissimo accessorio passaverdure del mio mixer Bosch che potete vedere qui sotto.



Unire il passato di uva con lo sciroppo freddo e passare nella gelatiera. In alternativa mettere nel freezer e frullare il sorbetto quando è quasi solido, poi metterlo nello stampo o negli stampini individuali come questi qui sopra.

Sorbetto di pera
500 gr. di pere frullate
succo di 1 limone
280 gr. zucchero
250 gr. acqua
1 cucchiaino da té raso di Neutro per gelati
3 cucchiai di liquore alla pera
stecca di cannella

Fare lo sciroppo di zucchero come nella ricetta precedente (in questa la dose di zucchero è quella normale perchè la pera non è dolcissima come l'uva), aggiungendo un pezzo di cannella e della buccia di limone a strisce.
Pelare le pere cospargendole man mano di succo di limone e frullarle. Unire lo sciroppo freddo dopo aver tolto scorza di limone e cannella e montare nella gelatiera, aggiungendo il liquore di pera all'ultimo, quando il gelato è già solido.

Sorbetto di lime

280 gr. zucchero

250 gr. acqua
1 cucchiaino da té raso di Neutro per gelati
Succo di 500 gr. di limoni e 500 gr. di limes

Fare lo sciroppo come sopra aggiungendo la scorza di 4 limes (se la grattate poi dovrete filtrare lo sciroppo).
Spremete i limoni e i limes e aggiungete il succo allo sciroppo freddo. Montate nella gelatiera.





I biscottini nella foto si chiamano Crepes Dentelle di Gavottes e io li compro dal solito Castroni.
La zona di via Cola di Rienzo a Roma è una specie di triangolo delle Bermude per gli appassionati di cucina e di dolci in particolare: nel senso che i nostri soldi vengono risucchiati inesorabilmente dalla pericolosissima triade composta da Castroni (via Cola di Rienzo 196),  ingredienti per cucina e pasticceria, Peroni, (www.peronisnc.it, piazza dell'Unità 29, a fianco del mercato coperto), attrezzature di tutti i tipi, e l'ultimo nato sempre di Peroni specializzato in materiali per alta pasticceria (piazza dell'Unità 17, dietro il mercato). Se volete un'occhiata dal vivo seguite questo link:
http://www.scattidigusto.it/2010/10/27/un-marziano-a-roma6-gli-utensili-di-peroni/
ATTENZIONE! Questi negozi inducono pericolose dipendenze!


Nessun commento:

Posta un commento